CNA Formazionecna formazione

Le idee e le competenze che creano futuro.

27-04-2020
CNA Formazione lancia il Progetto “Convergenze fra Università e Imprese”

CNA Formazione lancia il Progetto “Convergenze fra Università e Imprese”

Un progetto per avvicinare laureandi e neolaureati al mondo del lavoro attraverso il coinvolgimento delle imprese, al fine di rafforzare l’occupabilità dei giovani.

L’Operazione, finanziata dalla Regione Emilia Romagna e dal Fondo Sociale Europeo, è nata in stretta collaborazione con Demetra, Irecoop e la Scuola Edile Forlì-Cesena e Rimini, con la partecipazione di stakeholders delle imprese del mondo artigiano, cooperativo e delle PMI e con il supporto dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Tutti i partner del Progetto concordano con la necessità di sviluppare la cultura di impresa e preparare i giovani studenti alla transizione dal mondo dell’università alle opportunità del mercato del lavoro.

«Molto spesso i giovani studenti non hanno piena consapevolezza delle proprie attitudini e competenze e non sono a conoscenza delle esigenze reali del tessuto economico locale – sostiene Roberto Nini, Presidente di CNA Formazione. La finalità delle azioni integrate di orientamento e dei percorsi di formazione proposti – continua Nini - è quella di rafforzare la coerenza tra la formazione erogata e i fabbisogni del mercato del lavoro. Solo un più stretto rapporto tra università e mondo del lavoro può efficacemente rilanciare una politica di qualificazione delle risorse umane coerente con le esigenze delle attività produttive del territorio».

«CNA Formazione non è nuova alle azioni di orientamento, di formazione per l’avvio di impresa e di conciliazione del mondo dell’istruzione al mondo del lavoro nel territorio di Forlì-Cesena – afferma Riccardo Guardigli, Responsabile di CNA Formazione. Oltre alla pluriennale esperienza in progetti finanziati per l’occupabilità dei giovani, CNA Formazione coordina e realizza da anni il “Progetto Scuola” di CNA Forlì-Cesena, un progetto che ogni anno cresce e che è arrivato nel 2019 a coinvolgere 8.500 studenti, dalle elementari alle scuole medie superiori e che vede i nostri imprenditori e le nostre imprenditrici diventare orientatori del mondo artigiano e del mercato del lavoro».

Il Progetto è rivolto all’intero Ateneo Alma Mater Studiorum ma saranno coinvolti specifici Dipartimenti dei Campus di Forlì e di Cesena:

  • Dipartimento di Architettura e UOS di Psicologia – Campus di Cesena;
  • Dipartimento di Interpretazione e Traduzione, Dipartimento di Scienze Aziendali, UOS di Scienze Aziendali, UOS di Scienze politiche e sociali, UOPS di Sociologia e Diritto dell’Economia - Campus di Forlì.

Le azioni integrate che saranno messe in campo per raggiungere tali obiettivi sono diverse e vanno dall’orientamento individuale a quello specialistico in piccoli gruppi, a specifici percorsi formativi per sviluppare competenze trasversali e per la sicurezza sul luogo di lavoro, all’attivazione di alcuni tirocini formativi e al servizio di formalizzazione degli stessi.

Ogni attività sarà concordata con l’ufficio Orientamento del Campus di Cesena e di Forlì. L’aspetto peculiare di tale Progetto sarà la partecipazione attiva dei nostri imprenditori, delle nostre imprenditrici e dei lavoratori autonomi: saranno dei veri e propri mentor, quindi guida e sostegno ai giovani studenti e supporto per lo sviluppo delle competenze utili al mondo del lavoro.

Scopri il progetto 

 

 

Cerca un corso