CNA Formazionecna formazione

Le idee e le competenze che creano futuro.

25-06-2019
CNA: sfatare le fake news nella panificazione

CNA: sfatare le fake news nella panificazione

Quale occasione migliore della Rassegna Artusiana, per informare sui grani antichi, celiachia ed intolleranze? CNA scopre cosa sono davvero.

In un contesto di prim’ordine quale la Festa Artusiana, non poteva mancare una iniziativa dedicata al pane artigianale, simbolo dell’eccellenza nazionale.

Per questo CNA Formazione, in collaborazione con CNA Agroalimentare Forlì-Cesena, ha organizzato una conferenza che si terrà a Forlimpopoli giovedì 27 giugno 2019, alle ore 17,00 presso la Chiesa dei Servi, in Via Andrea Costa 23/27.

L’incontro sarà l’occasione per conoscere le corrette informazioni sulle tendenze odierne della panificazione ed anche per sfatare alcune radicate false credenze, con cui questo settore si trova a confrontarsi quotidianamente.

Esperti del settore tratteranno, tra i tanti argomenti, tematiche legate alla valorizzazione dei grani autoctoni italiani, alle differenze tra grani antichi e moderni, compresi i riflessi nocivi per i celiaci e quelle tra intolleranze ed allergie.

Particolarmente nutrito il programma, moderato da Riccardo Guardigli, responsabile di CNA Formazione Forlì-Cesena, che prevede i saluti di Milena Garavini, neosindaca di Forlimpopoli, di Franco Napolitano direttore generale di CNA Forlì-Cesena e di Laila Tentoni, presidente Casa Artusi, l’introduzione ai lavori di Franco Mambelli, consulente di Casa Artusi, gli interventi di Giovanni Dinelli, professore ordinario del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari dell’università di Bologna, della tecnologa alimentare Danielle Laure Taneyo Saa e della biologa nutrizionista Katia Guernaccini e le conclusioni di Roberto Nini, presidente di CNA Formazione Forlì-Cesena.

L’evento rientra nell’intervento formativo professionalizzante “Operatore di panificio e pastificio con competenze nutrizionali e dietologiche specifiche”, finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Emilia Romagna.

La partecipazione è gratuita ed al termine è prevista una degustazione del pane e dei prodotti da forno, realizzati dagli allievi del corso.

Per maggiori dettagli:

Scarica qui il programma

Cerca un corso