CNA Formazionecna formazione

Le idee e le competenze che creano futuro.

12-03-2018
Nuove sfide per il lavoro:  CNA e ECIPAR a sostegno dell’occupazione e della competitività delle imprese

Nuove sfide per il lavoro: CNA e ECIPAR a sostegno dell’occupazione e della competitività delle imprese

Si è svolta questa mattina presso la sede regionale di CNA la conferenza stampa di presentazione dello strumento “Ecipar Lavoro” con gli interventi del Direttore di CNA Emilia Romagna Fabio Bezzi e il Direttore di Ecipar Emilia Romagna Marcella Contini.

A gennaio l’occupazione nell’artigianato e nelle piccole imprese ha ripreso a crescere: +1,7% su dicembre 2017. A un ritmo più che doppio rispetto all’aumento del prodotto interno lordo su base annua: +3,5% contro +1,5%. Un incremento trainato soprattutto dai contratti a tempo indeterminato, che registrano un significativo +80,1% su gennaio 2017. Evidente indicatore di una crescita economica robusta e prolungata nel tempo. Lo rileva l’Osservatorio Lavoro di CNA che da dicembre 2014 analizza mensilmente l’andamento dell’occupazione in un campione di circa 20mila imprese associate con quasi 133mila dipendenti. La variazione congiunturale positiva di gennaio è la più alta da quando esiste l’Osservatorio.  Merito del boom di assunzioni: nel primo mese del 2018, i nuovi posti di lavoro nelle imprese artigianali, micro e piccole sono aumentati del 56,4% su gennaio 2017, quando erano cresciuti “solo” dell’8,2%.

"È innanzi tutto importante definirci – afferma il Direttore di CNA Emilia Romagna Fabio Bezzi –. Noi rappresentiamo una comunità di oltre 140.000 imprese, cittadini, pensionati e 145.000 dipendenti delle nostre imprese. In Emilia Romagna le imprese che hanno meno di 5 addetti sono circa 302.000, pari all’87,2% del totale delle imprese presenti in regione. Sempre nella nostra regione gli addetti impiegati in queste aziende sono circa 490.000; CNA Emilia Romagna ne associa il 29%. Quasi una su tre".

In questo contesto, con lo scopo di favorire sia il positivo trend occupazionale sia la competitività delle imprese - molte delle quali, nonostante tutto, faticano a trovare competenze specialistiche - si va a collocare il nuovo strumento che Ecipar (ente di formazione e consulenza del sistema CNA) ha voluto mettere in campo per creare il “matching perfetto” tra domanda e offerta.

"CNA Emilia Romagna – continua Bezzi – è l’interlocutore che ogni giorno ascolta le esigenze di queste imprese ed è insieme a loro che cerca le risposte più adatte. Sul mercato del lavoro regionale era necessario identificare un partner che sapesse fornire le risposte giuste: da oggi c’è il servizio Ecipar Lavoro".

"Le aziende più piccole – interviene il Direttore di Ecipar Emilia Romagna Marcella Contini – sono le imprese che più hanno bisogno di questo servizio soprattutto nella ricerca di personale da assumere, figure specializzate e qualificate, e non pura manovalanza. Se da una parte le richieste sono mirate e dettagliate da caratteristiche specifiche, dall’altra l’offerta nel mercato del lavoro è vasta, disomogenea e dispersiva. Paradossalmente più è ampia l’offerta più è difficile trovare la persona giusta. Non è un semplice incrocio di requisiti ma una ricerca personalizzata e mirata alle esigenze di quella piccola o media impresa. Ed è per questo che crediamo fortemente nel progetto Ecipar Lavoro, perché può contare su una profonda conoscenza, distintiva del sistema CNA, sia delle imprese del nostro territorio sia del mercato del lavoro".

Uno strumento che avrà tra le sue finalità l’intermediazione del lavoro, per il quale le sedi operative di Ecipar sono state autorizzate dalla Regione Emilia Romagna o dal Ministero, e che svolgerà attività a supporto dell’inserimento nel mercato del lavoro per tutte le categorie di persone e per tutti i datori di lavoro.

L’intera filiera dei Servizi per il lavoro di Ecipar si avvale di 41 consulenti già operativi presso le 9 sedi situate nelle principali città della Regione (Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini) oltre che di una piattaforma dedicata www.eciparlavoro.it dove i candidati possono inserire il proprio curriculum online, visionare e candidarsi alle varie offerte di lavoro.

 

Cerca un corso